dopo la tempesta all'orizzonte si profila il sereno
dopo il danno il giusto risarcimento

Medicina legale -> Infortunio sul lavoro.

23/07/2012 - 00187 fiordelcielo

Nel 2010 ho avuto un infortunio sul lavoro. Son caduta dal tetto di una villetta di un villaggio turistico, riportando dei disturbi a tutt'oggi alla colonna vertebrale, protrusione dell'anulus, ernia di schmorl post traumatica con lombalgia cronica sempre post traumatica.

A distanza di sei mesi dall'ultima risonanza, altro esito....ernia discale in l5 s1 .

Premettendo che tutto quel tempo ero a riposo per forti dolori lombari, da non poter deambulare, oggi ancora soffro di forti dolori.

Sono fibromialgica, in coincidenza sempre a dopo infortunio.

Sono stata pensionata dall'inps per tutto questo.

Sono in causa con ex datore di lavoro perchè voglio mi paghi i danni, anche perchè mi ha messa sotto minacce di licenziamento a fare tipo di lavoro diverso dal mio contratto; contratto a tempo indeterminato con mansione di addetta alla portineria.

Mi mise a pulire gli scarichi dell'acqua dei tetti delle villette del villaggio.

L'Inail mi riconosce solo un mese e mezzo di infortunio e poi passa tutto all'inps per malattia.

Io so bene che mai ho sofferto di questi disturbi, e lo dimostra anche il fatto che salivo sui tetti e lavoravo come un uomo.

Il medico del tribunale con il medico legale dell'inail nn hanno preso in considerazione gli esami fatti alla colonna dove parla di ernia discale, ma nel ctu parla solo di ernia di schmorl e di fibromialgia, quindi mi son stati dati 2 punti. In pratica nulla.

Io mi ritrovo senza riuscire a fare ciò che facevo prima per il problema che il dolore mi blocca i movimenti e non potrei neanche garantire un lavoro perchè ogni tanto ancora a livello lombare rimango bloccata.

Secondo lei è ragionevole questa valutazione?

Preciso che il mio datore di lavoro è molto potente sia economicamente che politicamente, infatti il fatto che quei documenti sanitari non siano sulla lista del ctu mi fa pensare.

29/07/2012

Mario Corcelli risponde: a 00187 fiordelcielo

L'ernia di Schmorl non è traumatica, si forma nel corso del tempo per problemi di tipo cronico-degenerativo.

Per l'ernia discale L5S1 che le è stata riscontrata dopo 6 mesi, occorrerebbe valutare le due risonanze, quella fatta subito dopo il trauma e quella fatta dopo 6 mesi, per capire se possa essere attribuita al suo infortunio lavorativo.

 

Non capisco cosa voglia dire con "quei documenti sanitari non siano sulla lista del ctu"; il ctu esamina tutti i documenti che un avvocato acclude nel fascicolo di parte; se questi documenti non vengono esaminati, dovrebbe essere il suo consulente di parte e il suo avvocato a fare al Giudice le necessarie osservazioni nel corso della causa.

Per inviare una domanda è necessario effettuare il

Non sei ancora registrato su www.medico-legale.it? clicca QUI

Login